Home / Montagne / Alpi Apuane: le montagne di marmo
Barga e le Alpi Apuane. Autore e Copyright Marco Ramerini
Barga e le Alpi Apuane. Autore e Copyright Marco Ramerini

Alpi Apuane: le montagne di marmo

Le Alpi Apuane sono probabilmente le più belle montagne della Toscana, poste a ridosso del mare tra la Garfagnana e la Lunigiana, sono universalmente famose per il marmo pregiato che si estrae fin dall’antichità dalle sue cave.

Le montagne si presentano aspre e inaccessibili e richiamano per la loro forma scoscesa le Dolomiti, sono oggi un Parco Naturale Regionale  (Parco naturale regionale delle Alpi Apuane) e un importante meta di escursioni, grazie alla fitta rete di sentieri segnati e attrezzati. La zona, costituita da terreno carsico, è ricchissima di grotte e cavità sotterranee, la più famosa e attrezzata dal punto di vista turistico è la Grotta del Vento in Garfagnana, ma sulle Alpi Apuane vi si trova anche l’Antro del Corchia, uno dei complessi di gallerie e grotte più grandi del mondo, che misura oltre 150 km di lunghezza (solo la metà esplorati dagli speleologi) dei quali solo 2 km attrezzati per i turisti.

La cima più alta delle Alpi Apuane è il Monte Pisanino (1.946 metri) altre notevoli montagne sono: il Monte Tambura (1.891 metri), il Monte Cavallo (1.888 metri), la Pania della Croce (1.858 metri), il Pizzo d’Uccello (1.781 metri), interessante, per la presenza di un arco naturale largo 32 metri e alto 25 metri, è il Monte Forato (1.230 metri).

Alpi Apuane. Autore e Copyright Marco Ramerini

Alpi Apuane. Autore e Copyright Marco Ramerini

Le Alpi Apuane sono situate lungo il confine fra le province di Lucca e Massa Carrara, queste montagne sono famose per i loro marmi, i loro profondi abissi e le grandi cavità sotterranee caratteristiche dei fenomeni carsici. Le Alpi Apuane sono uno dei più originali sistemi montuosi italiani per la varietà del paesaggio e dell’ambiente.

Le Alpi Apuane sono un complesso orografico di grande bellezza. A pochi km dalla pianura costiera della Versilia, le Alpi Apuane si innalzano fino a raggiungere quasi i 2.000 m. di altezza con il Monte Pisanino (1.947 m.).

La zona presenta interessanti caratteristiche geomorfologiche, che ne fanno un paradiso per gli amanti della geologia, ci sono morene ed altre strutture glaciali, sono inoltre visibili fenomeni carsici come le doline (Carcaraia, Monte Altissimo, Monte Sagro, etc.), oppure fenomeni di erosione meteorologica (Altopiano della Vetricia, Arco del Monte Forato, le “Marmitte dei Giganti”, ecc.). I fenomeni carsici sono particolarmente rilevanti e visibili nel sottosuolo, con la grande estensione di grotte, cavità e abissi. L’Antro del Corchia, con una lunghezza totale di più di 70 km di canali sotterranei esplorati e un dislivello di 1.210 m., è il più grande sistema carsico italiano e uno dei più grandi del mondo.

La tradizionale attività estrattiva del famoso marmo di Carrara, ha causato un’alterazione del paesaggio anche questa di grande interesse. La più grande concentrazione di cave di marmo è in prossimità della città di Carrara. Ci sono altri luoghi dove il marmo viene estratto come a Massa, Seravezza, Stazzema, Vagli di Sotto, Minucciano, Casola in Lunigiana, Fivizzano. Le ricchezze minerarie delle Apuane comprendono anche vene di metallo ricche di ferro, rame ecc.

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Bogazzi, Guglielmo; Marchini, Pietro “Borghi paesi e valli delle Alpi Apuane. Origini e storia tra la valle del Magra e la valle del Serchio. Vol. 1” Pacini Editore, 2012
  • Bradley, Frederick; Medda, Enrico ” Parco regionale delle Alpi Apuane” Ediz. italiana e inglese, Promorama, 2010
  • Ciabatti, Giuseppe A. “Alpi Apuane. Ferrovie e sentieri. 17 itinerari da scoprire tra storia e natura” Tamari Montagna, 2013
  • Perna, Giorgio; Girolami, Fabrizio “Le montagne irripetibili. Itinerari erscursionistici nel parco delle Alpi Apuane” Pezzini, 2008
  • cur. Valdes G. “Guida al parco delle Alpi Apuane” Felici, 2005

This post is also available in: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi
eXTReMe Tracker