Home / Provincia di Livorno / Costa / Museo Sensoriale e Multimediale del vino di Bolgheri e della Costa Toscana
Museo Sensoriale e Multimediale del vino di Bolgheri e della Costa Toscana
Museo Sensoriale e Multimediale del vino di Bolgheri e della Costa Toscana

Museo Sensoriale e Multimediale del vino di Bolgheri e della Costa Toscana

A metà strada tra Follonica e Livorno e a pochi chilometri dalla splendida costa toscana, a Castagneto Carducci, si trova un interessante museo dedicato al vino: il “Musem”- Museo Sensoriale e Multimediale del vino di Bolgheri e della Costa Toscana. Il Musem, inaugurato nel 2017, è l’ultimo tassello del complesso “WorldWineTown”, una vera città del vino dove accoglienza, ristorazione, aggregazione e cultura creano un ambiente perfetto per il turista appassionato di storia, cibo e vino. Il museo, che è situato presso un’antica fattoria cinquecentesca appartenuta alla famiglia della Gherardesca, il Casone Ugolino, è stato disegnato da Dante Ferretti, famoso scenografo 3 volte premio Oscar, in collaborazione con Franco Malenotti, noto designer nel settore dell’abbigliamento. La struttura si estende su una superficie di 1.500 mq ed è disposta su due piani.

Il museo è strutturato in 4 sale distinte  che si rifanno ad altrettanti periodi storici del vino della zona di Bolgheri: inizialmente si trova la cosiddetta “Zona storica”, dove il noto prof. Attilio Scienza racconta con dei filmati la storia del vino dagli albori della civiltà Etrusca fino ad arrivare al periodo attuale. Quindi è la volta della “Sala delle grandi famiglie”, qui s’incontrano personaggi storici come Gaddo della Gherardesca, Piero Antinori e Niccolò Incisa della Rocchetta. Questi personaggi, protagonisti del territorio, in forma di ologrammi, raccontano al visitatore la storia di Bolgheri. La terza sala è la “Sala degli imprenditori visionari”: qui due personaggi come Pier Mario Meletti Cavallari e Michele Satta ci parlano di come hanno scoperto la zona di Bolgheri e ci raccontano la storia della nascita di vini conosciuti come il Grattamacco ed il Piastraia. L’ultima sala è la Sala del futuro dove si focalizza l’attenzione su temi quali il mutamento del clima e le nuove tecniche di produzione vinicola, infine Federico Zileri ci parla del cambio generazionale.

Museo Sensoriale e Multimediale del vino di Bolgheri e della Costa Toscana

Museo Sensoriale e Multimediale del vino di Bolgheri e della Costa Toscana

Al termine del percorso sensoriale del museo multimediale del vino, è possibile fare varie degustazioni di vini sia della zona di Bolgheri che le altre zone vitivinicole della Costa Toscana. Inoltre è possibile partecipare alla degustazione storica, che include vini e cibi d’epoca, serviti nei vari salotti, dall’etrusco al romano, fino ad arrivare al periodo ottocentesco. Per concludere il wine shop a disposizione dei clienti, offre un ‘ampia selezione di vini, che possono essere acquistati con la consulenza di esperti sommelier, la disponibilità di libri italiani e stranieri da poter consultare e acquistare e, numerosi gadget, dalle t-shirt, ai cavatappi della World Wine Town. Nella struttura si trovano anche la Scuola del Vino dell’Associazione Italiana Sommelier, la Scuola di Cucina Contadina e l’Accademia del Vino.

Per raggiungere il Museo Sensoriale e Multimediale del vino di Bolgheri e della Costa Toscana: dall’Autostrada A12, uscita Rosignano. Seguire le indicazione per Castagneto Carducci; dopo circa 5 km dall’uscita, in Via Casone Ugolino, troverete il Musem. 

Info: Museo Sensoriale e Multimediale del vino di Bolgheri e della Costa Toscana. Via Casone di Ugolino, 24 – 57022 Castagneto Carducci (Livorno). Telefono: +39 344 2607013 +39 0565 775110. E-mail: info@casonediugolino.com

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi
eXTReMe Tracker