Home / Città / Siena: città gioiello medievale della Toscana
Siena. Author and Copyright Marco Ramerini
Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Siena: città gioiello medievale della Toscana

Siena è una delle meglio conservate città storiche della Toscana. Antica città medievale sorta su tre colli, è tutt’ora circondata da mura. L’intera città di Siena, costruita intorno alla Piazza del Campo, è stata concepita come un’opera d’arte che si fonde nel paesaggio circostante delle Crete Senesi. La città di Siena è un gioiello medievale fatto di mattoni e pietre che custodisce decine di palazzi gotici, chiese e piazze di incantevole bellezza.

La più acerrima rivale di Firenze mantiene ancora oggi il tipico aspetto medievale. Il suo centro storico verte nella famosa Piazza del Campo, che è il luogo dove si svolge per due volte all’anno (2 luglio e 16 agosto) il famoso Palio di Siena, questa piazza è annoverata tra le più belle piazze d’Italia, circondata da splendidi palazzi gotici e dominata dal Palazzo Pubblico e dalla Torre del mangia, la piazza ha la forma di una conchiglia.

Altro luogo magico della città è la piazza del Duomo, fronteggiata dalla facciata della cattedrale gotica e con l’interessante museo-ospedale di Santa Maria della Scala. Il duomo, costruito tra il 1215 e il 1263 grazie al lavoro di Nicola e Giovanni Pisano, è ricco di opere d’arte molte delle quali custodite nel Museo dell’Opera Metropolitana. Sono innumerevoli le chiese, i musei e i palazzi da visitare nella città, da segnalare: il Battistero, la chiesa di San Domenico, la Pinacoteca Nazionale, la chiesa di  Santa Maria dei Servi, la chiesa di San Francesco, l’Oratorio di San Bernardino, la Casa di Santa Caterina e la Fortezza Medicea.

Palazzo Pubblico, Piazza del Campo, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Palazzo Pubblico, Piazza del Campo, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Il centro storico di Siena è dal 1995 tra i luoghi dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. L’UNESCO ha inserito Siena nella lista dei luoghi patrimonio mondiale dell’umanità motivando la scelta con le seguenti parole: Siena è la rappresentazione di una città medievale. I suoi abitanti inseguirono la loro rivalità con Firenze anche nell’area della pianificazione urbana. Attraverso i secoli essi preservarono l’aspetto gotico della loro città, acquisito nei secoli XII-XV. Durante questo periodo i lavori di Duccio, i fratelli Lorenzetti e Simone Martini influenzarono il corso dell’arte italiana ed europea. L’intera città, costruita attorno a Piazza del Campo, fu inventata come un opera d’arte che si integra con il paesaggio circostante.

Siena, capoluogo di provincia, è situata nel cuore della Toscana, la città è raggiungibile da Firenze tramite il raccordo autostradale Siena-Firenze, che inizia in corrispondenza dell’uscita Firenze-Impruneta dell’Autostrada del Sole (A1).

Proveniendo da Roma, si percorre l’Autostrada del Sole (A1) in direzione Firenze, fino a raggiungere l’uscita Valdichiana, da qui si arriva a Siena attraverso il Raccordo Autostradale Siena-Bettolle; arrivando da Roma è possibile anche seguire l’Autostrada Roma-Civitavecchia, e poi l’Aurelia fino a Grosseto, da qui si prosegue per la Strada Statale Siena-Grosseto.

La facciata del Duomo, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

La facciata del Duomo, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

INFORMAZIONI UTILI:

Mercato Settimanale Siena: mercoledì
La Lizza dalle ore 8.00 alle ore 13.00

Uffici Informazioni – Siena
Informazioni e servizi Turistici APT Siena
Piazza del Campo, 56
tel. +39 0577 280551 – fax +39 0577 281041

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Biliorsi Massimo “Siena. Le stagioni del Palio” 2013, Il Leccio
  • AA. VV. “Siena. La nuova guida completa. La città, i monumenti, i musei, il palio, la cucina” 2008, Sillabe
  • AA. VV. “Siena” 2014, KMZero
  • Ascheri Mario “Storia di Siena” 2013, Biblioteca dell’Immagine
  • A cura di Pellegrini E. “Fortificare con arte. Mura, porte e fortezze di Siena nella storia” 2012, Betti
  • Serino Vinicio “Siena segreta” 2012, Betti

This post is also available in: Inglese, Francese, Tedesco

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi
eXTReMe Tracker