Home / Città / Arezzo / Arezzo: città d’arte tra Valdarno, Valdichiana e Casentino
Palazzi, Piazza Grande, Arezzo. Autore e Copyright Marco Ramerini..
Palazzi, Piazza Grande, Arezzo. Autore e Copyright Marco Ramerini..

Arezzo: città d’arte tra Valdarno, Valdichiana e Casentino

La città di Arezzo, posta alla confluenza di quattro valli, fu un grande centro etrusco e romano. Il Museo Archeologico, situato in un ex monastero olivetano, costruito su una parte dell’Anfiteatro romano conserva molte testimonianze di quel periodo.

Guido Tarlati, vescovo di Arezzo nella prima metà del XIV secolo trasformò la città in un grande centro culturale e d’arte. Nel 1304 vi nacque Francesco Petrarca. Alla fine del XIV secolo Arezzo passò sotto il controllo di Firenze e poi dei Medici fino alla metà del XVIII secolo.

La città offre innumerevoli capolavori d’arte: dalla Pieve romanica di Santa Maria, alla Cattedrale gotica, alle chiese medievali di San Domenico e di San Francesco (nella prima Cimabue lasciò la sua opera giovanile, la Crocifissione, nella seconda Piero della Francesca dipinse il suo capolavoro, la Leggenda della Vera Croce, straordinario capolavoro del genio del Rinascimento).

Piazza Grande, Arezzo. Autore e Copyright Marco Ramerini

Piazza Grande, Arezzo. Autore e Copyright Marco Ramerini

I palazzi medievali come il Palazzo Comunale e il Palazzo Pretorio, il Palazzo della Fraternita e poi le Logge rinascimentali disegnate da Giorgio Vasari, la Casa-Museo del Vasari e la Fortezza Medicea lasciano ripercorrere secoli di storia e di cultura.

Piazza Grande con le sue case-torri è la scenografia della Fiera Antiquaria, la più antica e la più famosa, che ha luogo la prima domenica del mese e il sabato che la precede e della Giostra del Saracino, torneo cavalleresco che si svolge a giugno e settembre.

Altri musei della città custodiscono pregevoli opere d’arte: il Museo Statale d’Arte Medievale e Moderna, la Casa Museo di Ivan Bruschi, il Museo Diocesano e il Museo Civico d’Arte Moderna e Contemporanea. L’oreficeria e l’antiquariato sono fra le attività economiche principali della città.

Arezzo capoluogo di provincia toscano, è un importante città d’arte ricca di testimonianze storiche. Si trova in una vasta pianura, formata dal fiume Arno, nella parte orientale della regione.

Duomo, Arezzo. Autore e Copyright Marco Ramerini

Duomo, Arezzo. Autore e Copyright Marco Ramerini

COME ARRIVARE AD AREZZO

In Auto: Arezzo si raggiunge in auto da Firenze o da Roma tramite l’Autostrada del Sole (A 1) uscendo all’uscita di Arezzo, da qui sono circa 10 km per raggiungere il centro della città. Distanze stradali da Arezzo: Cortona 29 km; Firenze 74 km; Siena 89 km; Perugia 92 km; Roma 218 km.

In Bus: I servizi di trasporto pubblico urbani ed extraurbani del territorio aretino sono gestiti dalla Società “Etruria Mobilità”. Arezzo è collegata con autobus a tutte le località della provincia e a Firenze, Siena e Roma.

In Treno: La stazione ferroviaria di Arezzo si trova lungo la linea ferroviaria Firenze-Roma. La stazione è servita da collegamenti giornalieri con treni Intercity per Firenze, Roma e il resto d’Italia. La TFT (Trasporto Ferroviario Toscano) del gruppo LFI, gestisce le linee ferroviarie per Arezzo-Sinalunga e Arezzo-Stia.

In Aereo: L’aeroporto più vicino è quello di Firenze-Peretola Amerigo Vespucci, che si trova a 91 km di distanza. L’aeroporto di Pisa Galileo Galilei si trova a 156 km di distanza.

Arezzo

Arezzo

INFORMAZIONI UTILI

Mercato Settimanale Arezzo: sabato
Mercato settimanale in zona Giotto tutti i sabati dalle 8,00 alle 13,30.

Uffici Informazioni Turistiche – Arezzo
Piazza della Repubblica, 28
Telefono 0575 26850

Orario: dal lunedì al venerdì: 10.00 – 13.00 e 14.00 – 19.00 sabato, domenica e festivi: 10.00 – 19.00

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Della Ratta Marco; Mazzeschi Pierangelo “Storia e la croce. La leggenda della vera croce di Piero della Francesca ad Arezzo” Società Editrice Fiorentina, 2011
  • Fornasari Liletta “Le opere di Giorgio Vasari in Arezzo” Skira, 2011
  • Paturzo Franco; Brunacci Gianni “Il Duomo di Arezzo. Settecento anni di storia, fede e arte” Letizia, 2011
  • Marini Francesca “Arezzo” Skira, 2009
banner