Home / Provincia di Firenze / Chianti / Osservatorio Polifunzionale del Chianti: un osservatorio astronomico, sismico e meteorologico
Osservatorio Polifunzionale del Chianti, Barberino Val d'Elsa, Firenze. Author and Copyright Marco Ramerini
Osservatorio Polifunzionale del Chianti, Barberino Val d'Elsa, Firenze. Author and Copyright Marco Ramerini

Osservatorio Polifunzionale del Chianti: un osservatorio astronomico, sismico e meteorologico

Nel cuore del Chianti, lungo il confine tra i comuni di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa, si trova l’Osservatorio Polifunzionale del Chianti, una struttura polivalente immersa nel Parco Botanico del Chianti. L’osservatorio è nato grazie all’apporto determinante del Gruppo Astrofili “Il Borghetto” che fin dagli anni ’90 del XX secolo si sono adoperati per avere una struttura dove svolgere la loro passione e dove coinvolgere altre persone appassionate di Astronomia.

Grazie alla costanza degli astrofili “Il Borghetto”, alla lungimiranza delle amministrazioni comunali di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa e alla collaborazione con l’Osservatorio di Arcetri e l’Università di Firenze, oggi il sogno degli Astrofili del Borghetto è diventato realtà. L’Osservatorio si propone di aggregare non solo gli appassionati di Astronomia, ma anche coloro che sono interessati ad altre materie di ambito scientifico e naturalistico, a tale scopo nell’osservatorio si  trovano anche una stazione meteorologica e una stazione sismica.

L’Osservatorio è dotato di due aule per conferenze e di una grande cupola di 7 metri di diametro, che dal giugno 2017 ospita un telescopio di grandi dimensioni, si tratta di uno specchio di 80 centimetri di diametro, che ne fa il telescopio più grande della Toscana. Per l’utilizzo pubblico ci sono poi i telescopi messi gentilmente a disposizione degli astrofili del gruppo “Il Borghetto” che hanno dimensioni di 20/25 cm di diametro. L’osservatorio svolge attività per le scuole e coinvolge nelle proprie manifestazioni i cittadini della zona, oltre ad essere diventato una meta turistica tramite collaborazioni con i numerosi agriturismi della zona.

Osservatorio Polifunzionale del Chianti, Barberino Val d'Elsa, Firenze. Author and Copyright Marco Ramerini

Osservatorio Polifunzionale del Chianti, Barberino Val d’Elsa, Firenze. Author and Copyright Marco Ramerini

COME ARRIVARE: per raggiungere l’osservatorio Polifunzionale del Chianti è necessario prendere il Raccordo Autostradale Firenze-Siena ed uscire all’uscita di San Donato. Da qui sono altri 5,3 km per raggiungere l’Osservatorio. Una volta usciti dal Raccordo Autostradale si deve prendere (a sinistra per chi proviene da Firenze, a destra per chi proviene da Siena) la strada che porta a San Donato in Poggio, si passa il borgo di San Donato e si prosegue in direzione di Castellina in Chianti, si supera il Santuario della Madonna di Pietracupa e dopo 1,5 km si arriva al parcheggio dell’osservatorio situato a sinistra della strada. Da qui, una volta parcheggiata l’auto si attraversa a piedi l’orto botanico del Chianti e si arriva all’osservatorio.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi
eXTReMe Tracker