Home / Archeologia

Archeologia

L’area archeologica di San Cerbone Vecchio (Populonia)

L’ipotetico monastero di Sant’Anastasia visto dalla porta di ingresso (foto da REDI, FORGIONE, La presenza medievale nelle località di San Cerbone Vecchio e di Fonte San Cerbone, in Scienze dell’Antichità 12, 20042005)

Scritto da Laura Peruzzi. Populonia si trova all’estremità settentrionale del promontorio di Piombino, vasta e fiorente città etrusca, poi piccolo borgo costruito dagli Appiani, signori di Piombino, nel XV secolo, attorno alla torre di XII secolo, è nota proprio per il suo passato di città etrusca produttrice di ferro, ma molto più lungo è stato il suo cammino nella storia. ...

Leggi Articolo »

Tre curiosità su Volterra

Teatro romano, Volterra

Volterra è uno dei centri abitati più importanti ed antichi di Toscana, con un passato glorioso in epoca etrusca, romana e medievale. Un tesoro di incommensurabile dimensione alberga tra le mura e le vie acciottolate di questo piccolo borgo: un’infinità di leggende, scorci, misteri e tesori, custoditi con orgoglio e passione, mai sbandierati ai quattro venti, al contrario della vicina ...

Leggi Articolo »

Ansedonia: le rovine dell’antica città romana di Cosa

Capitolium, Cosa, Ansedonia, Orbetello. Author Mac9. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

La colonia romana di Cosa fu fondata nel 273 a.C., fu costruita in una posizione strategica su di una collina dominante la costa tirrenica. La colonia fu fortificata con imponenti mura. L’area abitata fu costruita successivamente, dal momento che fu data la precedenza alle fortificazioni e ai palazzi pubblici. Sulla cima della collina si trovava l'”arx”, il centro religioso, con ...

Leggi Articolo »

Tombe etrusche a Castellina in Chianti: Montecalvario e Poggino

Tumulo Etrusco di Montecalvario, Castellina in Chianti, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

TUMULO ETRUSCO DI MONTECALVARIO Il tumulo etrusco di Montecalvario, così chiamato da una cappellina, ultima stazione della Via Crucis, edificata sulla sommità, è una struttura circolare dal diametro di circa 53 metri, formata da quattro tombe ipogee, con camera principale e cellette laterali, con gli ingressi orientati verso i quattro punti cardinali. Il tumulo risalente al VII-VI sec. a.C. rappresenta ...

Leggi Articolo »

Chiusi: un importante città etrusca e romana nella Val di Chiana

Il Duomo con il Loggiato del Palazzo Vescovile, Chiusi, Siena. Autore e Copyright Marco Ramerini

Chiusi si trova all’estremo sud della Valdichiana su di un colle a circa 400 mslm. è una città famosa per le sue tombe etrusche e per il suo centro storico. La città è raggiungibile in auto da Firenze o da Roma tramite l’Autostrada del Sole (A1), uscita Chiusi-Chianciano Terme dalla quale dista solo 3 km. La distanza da Firenze è ...

Leggi Articolo »

Roselle: una città etrusco-romana sulle sponde dell’antico lago Prile

La strada principale di accesso alla città, Roselle, Grosseto. Author and Copyright Marco Ramerini

Situata lungo la strada Siena-Grosseto, pochi km a nord di Grosseto, la collina di Roselle racchiude i più importanti resti etrusco – romani della Toscana. Il fiume Ombrone caratterizzava l’idromorfologia di quest’area, nell’antichità i fiumi erano fondamentali linee di comunicazione, e l’Ombrone probabilmente era allora navigabile per un lungo tratto, inoltre nel passato la piana dove adesso è Grosseto non ...

Leggi Articolo »

Vetulonia: in epoca etrusca una delle più importanti città dell’Etruria

Strada di epoca romana, Vetulonia. Author and Copyright Marco Ramerini

Vetulonia, è oggi un piccolo borgo medievale situato a pochi chilometri da Castiglione della Pescaia, questo piccolo centro della Maremma, in epoca etrusca fu una delle più importanti città dell’Etruria. Situata nella valle del Fiume Bruna nelle immediate vicinaze di quello che in epoca etrusca era il Lago Prile, Vetulonia divenne un importante centro etrusco grazie alla presenza di ricche ...

Leggi Articolo »
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi