Home / Città / Piazzale Michelangelo: il punto panoramico più famoso di Firenze
Firenze. Author and Copyright Marco Ramerini
Firenze. Author and Copyright Marco Ramerini

Piazzale Michelangelo: il punto panoramico più famoso di Firenze

Il Piazzale Michelangelo è, assieme al Forte di Belvedere, alla Basilica di San Miniato al Monte e alla collina di Fiesole, uno dei punti panoramici privilegiati su Firenze. Il Piazzale progettato nel 1860 dall’architetto Giuseppe Poggi, si trova su una collina posta a sud dell’Arno e del centro storico di Firenze. Il piazzale fu realizzato nel 1865, all’epoca in cui Firenze era capitale d’Italia.

Il Piazzale, dedicato a Michelangelo Buonarroti presenta le copie in bronzo di alcune sue famose opere in marmo conservate a Firenze: il David e le quattro allegorie delle Cappelle Medicee di San Lorenzo. Nel progetto del Poggi era anche la realizzazione al Piazzale di un museo di opere di Michelangelo, allo scopo fu costruita la loggia in stile neoclassico che domina l’intera terrazza, il museo non fu mai realizzato, la loggia oggi ospita un ristorante panoramico.

Il Piazzale può essere raggiunto in auto lungo il Viale Michelangelo, oppure a piedi salendo le scalinate delle Rampe del Poggi da Piazza Poggi nel quartiere di San Niccolò in Oltrarno.

Veduta da Piazzale Michelangelo, Firenze. Author and Copyright Marco Ramerini

Veduta da Piazzale Michelangelo, Firenze. Author and Copyright Marco Ramerini

Nelle giornate terse, il panorama dal Piazzale Michelangelo permette la visione d’insieme del centro storico della città, la vista spazia dalle mura d’Oltrarno e il Forte Belvedere, all’Arno e i suoi ponti – tra cui il Ponte alle Grazie, il Ponte Vecchio, il Ponte Santa Trinita e il Ponte alla Carraia – al Duomo e alla cupola del Brunelleschi, a Palazzo Vecchio, al Bargello e alla Badia Fiorentina, per arrivare fino alla Basilica di Santa Croce e oltre.

Sullo sfondo di questo magnifico panorama si trovano le colline di Fiesole e Settignano, il Monte Morello e l’arco delle cime dell’Appennino, che in inverno sono spesso ricoperte di neve.

Poco sotto al Piazzale Michelangelo si trovano due interessanti giardini: il Giardino dell’Iris e il Giardino delle Rose.

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: