Una lettera dal passato (1865): Giovanni Francini

Giovanni Francini

Scritto e ricercato da Marco Ramerini Torniamo indietro nel tempo, Anno 1865, Firenze è capitale d’Italia, il 3 febbraio 1865 il Re d’Italia Vittorio Emanuele II s’insedia a Firenze. Da pochi anni l’Italia è un regno unito (con l’esclusione del Triveneto e del Lazio) e l’unione ha portato anche all’istituzione del Servizio Militare di Leva, servizio che divenne operativo a ...

Leggi Articolo »

Vincenzo Cecchi: un abitante di Bonazza morto soldato in Libia nel 1913

Lapide per Vincenzo Cecchi, Cimitero di Bonazza. Autore Marco Ramerini

Scritto e Ricercato da Marco Ramerini. Nel cimitero di Bonazza attaccata ad un muro c’è una piccola lapide che riporta queste parole: “A perenne memoria del compianto Vincenzo Cecchi, morto in Libia il dì 24 settembre 1913, nell’età di anni 22, la famiglia e gli amici. Q.R.P.” Incuriosito ho voluto provare a scoprire chi fosse Vincenzo Cecchi. Vincenzo nacque il ...

Leggi Articolo »

31 luglio 1876, un giorno di festa finito in tragedia: La Mongolfiera in Piazza Vecchia a Tavarnelle

Mongolfiera nel Chianti. Autore e Copyright Marco Ramerini

Scritto e ricercato da Marco Ramerini 31 luglio 1876, in una splendida giornata d’estate nel piccolo centro di Tavarnelle Val di Pesa, importante stazione di posta lungo la Strada Regia Romana, una grande folla si era radunata per assistere ad un avvenimento quasi unico per l’epoca. Nella Piazza Vecchia, la più antica piazza del paese, in quel giorno era previsto ...

Leggi Articolo »

San Giusto a Petroio: Luogo di origine non solo di San Giovanni Gualberto… ma anche dei Manin famiglia nobile veneziana e dell’ultimo Doge di Venezia

San Giusto a Petroio. Mappa del 1820 circa. Progetto C A S T O R E - Regione Toscana e Archivi di Stato toscani.

Scritto da Marco Ramerini La chiesa di San Giusto a Petroio fondata probabilmente attorno all’anno mille fu parrocchiale, dipendente dalle Pieve di San Piero in Bossolo, fino al seicento. Poi dal 1655 San Giusto fu annesso al popolo di San Piero in Bossolo e la chiesa, come ci dice il Biadi, divenne un semplice oratorio, l’Oratorio di San Giovanni Gualberto ...

Leggi Articolo »

Cammillo Checcucci: un poeta dimenticato di Tavarnelle Val di Pesa

Vita, Cammillo Checcucci

Scritto e ricercato da Marco Ramerini In archivio ho trovato un documento riguardante la leva con stranissime annotazioni che sembrano un presa in giro…..1 In questo documento, relativo al “Registro dei Giovani della Leva del 1863 (nati nel 1844)”, tra i tanti nominativi viene riportato anche quello di Cammillo Checcucci, ma nel suo documento le stranezze abbondano…. La prima stranezza ...

Leggi Articolo »

La nascita di un soprannome: la probabile origine del soprannome Maestrini con cui erano conosciuti i Ramerini di Tavarnelle

Uno dei documenti dove compare il nome di Giuseppe Maestrini assieme a quello di Giuseppe Ramerini. Archivio Storico di Certaldo anni 1778-1779

Scritto e ricercato da Marco Ramerini Le persone più anziane di Tavarnelle Val di Pesa ricorderanno che, fino agli anni ’50 e ’60 del novecento, la nostra famiglia era conosciuta con il soprannome “Maestrini” (o anche “del Maestrino”), pochi all’epoca utilizzavano il vero cognome Ramerini. L’utilizzo dei soprannomi era molto diffuso per tutte le famiglie del nostro paese, al riguardo ...

Leggi Articolo »

1788, i “Dilettanti del giuoco del pallone”: il primo “campo sportivo” di Tavarnelle

L'iscrizione nel centro di Tavarnelle. Autore Marco Ramerini

Scritto e ricercato da Marco Ramerini Ricercando negli archivi a volte si trovano notizie curiose e inaspettate. Tra i documenti dell’archivio storico di San Casciano ho trovato un curioso documento datato 23 maggio 1788 nel quale un gruppo di cittadini di Tavarnelle (allora chiamato anche Tavernelle, ma nella stessa documentazione è riportato anche Tavarnelle come oggi), che si autodefiniscono “Dilettanti ...

Leggi Articolo »

San Piero in Barca: un borgo abbandonato in Val d’Arbia

L'interno della Chiesa di San Piero in Barca, Castelnuovo Berardenga, Siena. Autore e Copyright Marco Ramerini..

Scritto e ricercato da Marco Ramerini. Il Repetti nel suo “Dizionario Geografico, Fisico e Storico della Toscana” alla pagina 273, definisce San Piero in Barca un “casale in Val d’Arbia sul torrente Malena”. Sempre secondo il Repetti, con il nome di “Barca” veniva chiamato nel secolo XV un podere della famiglia Tolomei di Siena. Nel “Dizionario corografico-universale dell’Italia. Dizionario corografico ...

Leggi Articolo »

La Chiesa di San Martino in Valle

La facciata della Chiesa di San Martino a Valli. Autore e Copyright Marco Ramerini

Scritto da Marco Ramerini. I ruderi della Chiesa di San Martino in Valle si trovano tra La Pieve di Sillano, Valigondoli e la Torre di Luciana, in una splendida area del Chianti non lontana da Greve in Chianti e Badia a Passignano. La Chiesa faceva parte dell’antico piviere di San Pietro di Sillano nella Diocesi di Fiesole. Le prime notizie ...

Leggi Articolo »

I Pistelli: una famiglia di fabbri e orologiai di Tavarnelle Val di Pesa tra settecento e ottocento

La chiesa del Borghetto a Tavarnelle Val di Pesa. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricercato e scritto da Marco Ramerini INDICE GENERALE IL BORGO DI TAVARNELLE E LE ATTIVITÀ ARTIGIANALI pag. 3I PISTELLI: FABBRI E OROLOGIAI pag. 3GLI OROLOGI COSTRUITI DAI PISTELLI pag. 4UN DOCUMENTO DELL’ARCHIVIO STORICO COMUNALE DI MONTESPERTOLI: IL LEGATO PISTELLI CON I FRATI DEL BORGHETTO pag. 8L’AFFRANCAZIONE DEL LIVELLO pag. 11UN ABBOZZO DELLA GENEALOGIA DEI PISTELLI NEL SETTECENTO pag. 13 IL ...

Leggi Articolo »

I borghi e gli abitanti di Barberino e Tavarnelle nel 1799

Barberino Tavarnelle. Autore e Copyright Marco Ramerini..

Ricercato e scritto da Marco Ramerini IL BORGO DI BARBERINO Alla fine del settecento il borgo medievale di Barberino era la sede di una vasta podesteria che si estendeva su tutto il territorio dell’attuale comune di Barberino Tavarnelle. La podesteria era formata da 25 popoli: San Bartolomeo e Stefano a Barberino, Santa Lucia al Borghetto, San Piero in Bossolo (e ...

Leggi Articolo »

Le comunità di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa e il passaggio delle truppe (francesi, austriache e russe) nel 1799-1801

Documento del periodo napoleonico

Ricercato e scritto da Marco Ramerini Allo scoppio della Rivoluzione Francese il Granducato di Toscana rimase inizialmente neutrale. Solo a causa delle pressioni inglesi che minacciavano l’occupazione del porto di Livorno, l’8 ottobre 1793 il Granduca fu costretto a dichiarare guerra ai Francesi. Tale dichiarazione però non si tradusse in nessuno evento bellico, ma anzi la Toscana, nel febbraio 1795 ...

Leggi Articolo »

1789: Un assassinio a Linari nell’anno della Rivoluzione Francese

La “Spada” dove abitavano i Salvestrini. Progetto C A S T O R E - Regione Toscana e Archivi di Stato toscani.

Scritto e ricercato da Marco Ramerini Ricercando nel libro dei morti della parrocchia di Linari sono stato colpito da due pagine interessanti. In questi libri raramente si trovano descrizioni particolareggiate. Infatti nei libri dei morti, di solito sono indicati semplicemente il nome del defunto, la data di morte e i sacramenti impartiti e poco altro. In questo documento, che occupa ...

Leggi Articolo »

Il pozzo pubblico di Tavarnelle e un’epidemia ad inizio ottocento

Le fonti di Tavarnelle. Foto di Paolo Morandi

Scritto e ricercato da Marco Ramerini Nell’estate del 1801 una misteriosa epidemia afflisse Tavarnelle. Nei registri della comunità si parla diffusamente di questa epidemia che è circoscritta al solo centro abitato di Tavarnelle viene infatti chiamata “straordinaria epidemica malattia di Tavarnelle”.1 Il fatto che l’epidemia era circoscritta solo a Tavarnelle mi ha fatto subito pensare a qualche causa collegata con ...

Leggi Articolo »

1563: Il grano da Pisa a Barberino

Deliberazioni della Podesteria di Barberino Val d'Elsa e San Donato in Poggio, 1559 - 1570

Scritto e ricercato da Marco Ramerini Questo episodio accade pochi anni dopo la fine della guerra con Siena e la conquista di quella città da parte di Firenze avvenuta nel 1555. Probabilmente la guerra aveva provocato, anche nel territorio di Barberino, carestie e distruzione dei raccolti. Il grano era un elemento fondamentale e come vedremo gli abitanti della podesteria di ...

Leggi Articolo »

Il popolo di San Filippo a Ponzano negli Stati delle anime da fine settecento a metà ottocento

Veduta della Chiesa dei Santi Filippo e Jacopo a Ponzano (Foto: Marco Ramerini)

Ricerca storica fatta da Marco Ramerini Ottobre 2020 – Marzo 2021 INDICE 1- Gli stati d’anime I sacerdoti che hanno stilato gli stati d’animeTabella del totale della popolazione suddivisa per anni 2 – I Poderi del popolo dei Santi Filippo e Jacopo a Ponzano Podere del MontePodere della PortaPodere di Collilungo di QuaPodere di Collilingo di LàPodere Primo di PonzanoPodere ...

Leggi Articolo »

L’epidemia di Colera del 1855: Barberino Val d’Elsa

Barberino Val d'Elsa, Firenze. Autore e Copyright Marco Ramerini

Scritto da Marco Ramerini In quest’anno 2020 abbiamo vissuto una esperienza che mai avremmo pensato e immaginato di vedere nella nostra vita: L’epidemia di Covid19 che ha cambiato e continuerà a cambiare, forse ancora per molto, le nostre abitudini e la nostra economia. Ma le epidemie, specialmente in passato, erano un evento relativamente frequente. Ad esempio la Toscana, come gran ...

Leggi Articolo »

I vigneti del Chianti in autunno: una meraviglia di colori

Colori dei vigneti nel Chianti nei pressi della Torre del Chito. Autore e Copyright Marco Ramerini.

L’autunno è la stagione dei colori, e questo avviene anche nei vigneti del Chianti, cioè il territorio collinare situato tra Firenze e Siena. Un territorio ricco di storia e arte, ma particolarmente bello per il connubio creato da uomo e natura. Quando i vigneti del Chianti si colorano? Ci possono essere lievi differenze a secondo dell’anno, ma in generale possiamo ...

Leggi Articolo »

Chiesa di San Bartolomeo ai Pini, Bellavista, Poggibonsi

Gli affreschi sopra l'altare della Chiesa di San Bartolomeo ai Pini. Autore e Copyright Marco Ramerini

Scritto da Marco Ramerini I ruderi di questa piccola chiesetta si trovano a sud del centro abitato di Poggibonsi in un campo situato tra Bellavista e Staggia Senese. La chiesa, risalente forse all’XI o XII secolo, è da decenni in completo stato di abbandono. Già nello splendido libro “Valdelsa Romanica” del parroco di Cedda Don Vittorio Poli edito nel 1985 ...

Leggi Articolo »

San Polo in Torre: un borgo abbandonato vicino a San Donato in Poggio

San Polo in Torre, Barberino Tavarnelle. Autore e Copyright Marco Ramerini

Scritto da Marco Ramerini Non lontano dal borgo medievale di San Donato in Poggio si trova un paese abbandonato ormai da alcuni decenni: San Polo in Torre. Questo piccolo agglomerato di case invase dalla vegetazione è caratterizzato dalla presenza di una splendida torre medievale. Il borgo si trova su una collinetta che a oriente domina la valle dell’Argenna mentre a ...

Leggi Articolo »

Olena: Un borgo del Chianti, quasi disabitato

Olena. Foto Marco Ramerini

Scritto da Marco Ramerini Il borgo di Olena, il cui nome denota un’origine etrusca1, si trova immerso in un bucolico paesaggio tipico della campagna delle colline del Chianti. Per raggiungerlo è necessario percorrere per circa un chilometro una strada bianca che si dirama dalla strada delle Paneretta, poco lontano dal punto dove quest’ultima strada s’immette nella Strada tra San Donato ...

Leggi Articolo »

L’antica strada selciata tra la Paneretta e Cortine

Il tratto più bello del selciato della strada tra La Paneretta e Cortine. Foto Marco Ramerini

Scritto da Marco Ramerini SENTIERO VERSO “I BONCI” Per questo itinerario partiamo da Olena (nel Chianti, nel comune di Barberino Tavarnelle), uno splendido borgo quasi completamente abbandonato, ma veramente suggestivo. Il nostro percorso s’inoltra nel bosco lungo il crinale. Dopo circa 2 chilometri, a sinistra, si trova un lungo tratto di muro a secco che fiancheggia il sentiero. Probabilmente si ...

Leggi Articolo »

Un ponte in pietra vicino alla chiesa di San Silvestro

Il ponte vicino alla chiesa di San Silvestro. Autore e Copyright Marco Ramerini

Scritto e ricercato da Marco Ramerini. Poco lontano dai ruderi della Chiesa di San Silvestro si trova un curioso ponte. Il ponte è una struttura di pietra piuttosto importante e attraversa un piccolo torrente. Nella mappa del Catasto Toscano presente su CASTORE in quell’area non c’è segnata alcuna struttura, questo potrebbe stare ad indicare che è una costruzione più recente ...

Leggi Articolo »

I ruderi dell’antico Spedale di San Iacopo a Valle

Spedale di San Iacopo a Valle. Autore e Copyright Marco Ramerini.,

Scritto e ricercato da Marco Ramerini. I pochi resti dell’antico Spedale di San Iacopo a Valle si trovano nella valle di un torrente non lontano dalla strada che collega San Donato in Poggio e Castellina in Chianti. L’ospedale si trovava lungo l’antica strada Romea e secondo alcune fonti secondarie era di diretta pertinenza della Pieve di San Donato in Poggio. ...

Leggi Articolo »

I ruderi della Chiesa di San Silvestro

Chiesa di San Silvestro. Autore e Copyright Marco Ramerini

Scritto e ricercato da Marco Ramerini. Questa chiesa era conosciuta anticamente con il nome esteso di San Silvestro al Ponte Argenna. Questo probabilmente indica che nelle vicinanze della chiesa sul torrente Argenna doveva trovarsi un antico ponte. La chiesa si trovava lungo un’antica strada medievale, e da qui passava anche la Via Maremmana che veniva utilizzata dai pastori che dall’Appennino ...

Leggi Articolo »