Home / Castelli, Torri e Fortificazioni / Il Forte delle Rocchette: un tratto di costa idilliaco
Castello delle Rocchette visto dal mare, Castiglione della Pescaia. Author and Copyright Marco Ramerini
Castello delle Rocchette visto dal mare, Castiglione della Pescaia. Author and Copyright Marco Ramerini

Il Forte delle Rocchette: un tratto di costa idilliaco

Il Forte delle Rocchette sorge sul mare pochi km a nord di Castiglione della Pescaia, per raggiungerlo si prende la strada per Follonica, si passa Riva del Sole e Roccamare, subito dopo il bivio per quest’ultima località si prende la strada a sinistra per le Rocchette, ancora pochi km e si giunge alla spiaggia situata sotto il castello da cui si gode una splendida vista della rocca, che essendo proprietà privata non è visitabile.

Durante il periodo estivo da Castiglione della Pescaia esiste anche un comodo e frequente servizio di autobus pubblici che collega frequentemente Le Rocchette e Riva del Sole con il capoluogo comunale.

Il forte delle Rocchette fu probabilmente edificato dalla Repubblica di Pisa attorno al XII secolo come torre di avvistamento per proteggere la costa dagli attacchi dei saraceni. Nei secoli successivi la torre originaria fu inglobata in una struttura più grande di cui oggi restano elementi murari quasi intatti.

Castello delle Rocchette, Castiglione della Pescaia. Author and Copyright Marco Ramerini

Castello delle Rocchette, Castiglione della Pescaia. Author and Copyright Marco Ramerini

Nel XVI secolo la fortificazione fu ampliata e ristrutturata trasformando l’originaria torre in una fortificazione a pianta poligonale. La torre originaria, a pianta quadrata, si trova sul lato verso terra, mentre sul lato occidentale si trova un edificio che era usato come ricovero per la guarnigione del forte. Una batteria si trova all’estremità della punta rocciosa. Le tre strutture sono tra loro unite da una muraglia.

La spiaggia e il paesaggio che circondano il promontorio dove si trova il forte è davvero un luogo idilliaco. Questo è soprattutto vero durante la bassa stagione (inveno, autunno e primavera). Mentre nei mesi estivi l’alta affluenza di persone rende un po’ meno suggestiva l’atmosfera della zona. Nella zona del forte delle Rocchette si trovano infatti numerosi campeggi. Mentre nell’interno ci sono anche alcuni agriturismi.

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Cur. Celuzza, Mariagrazia “Guida alla Maremma antica” NIE, 1993
  • Cur. Guerrini, Giuseppe “Torri e Castelli della Provincia di Grosseto” Nuova Immagine Editrice, 1999
  • Manetti, Rino “Torri costiere del litorale toscano” Alinea, 1991

ALLOGGI, AGRITURISMI, B&B E HOTEL

Booking.com

Marco Ramerini

Ho pubblicato alcuni scritti sulla storia dell'esplorazione geografica e del colonialismo, in particolare sulle isole delle spezie, le Molucche. Ho ideato alcuni siti internet tra cui il sito www.colonialvoyage.com dedicato alla storia dell'esplorazione geografica e al colonialismo. Poi il sito www.borghiditoscana.net dedicato alla mia regione: la Toscana. Oltre che a molti altri siti di viaggi in diverse lingue. Viaggiatore, scrittore di guide turistiche online, scrivo di storia, fotografo e sono appassionato di astronomia.
banner