Home / Abbazie, Basiliche e Chiese / Basilica di San Francesco: la Cappella Bacci e gli Affreschi della Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca
Esaltazione della Croce, Il ritorno della Croce a Gerusalemme, Affresco di Piero della Francesca, Leggenda della Vera Croce, San Francesco, Arezzo. No Copyright
Esaltazione della Croce, Il ritorno della Croce a Gerusalemme, Affresco di Piero della Francesca, Leggenda della Vera Croce, San Francesco, Arezzo

Basilica di San Francesco: la Cappella Bacci e gli Affreschi della Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca

La Basilica di San Francesco si affaccia sull’omonima piazza che si trova a metà strada tra la piazza del Duomo e le mura, al centro della piazza si trova il monumento a Vittorio Fossombroni. La Basilica di San Francesco è caratterizzata da una facciata spoglia, rimasta incompiuta, fatta da arenaria e mattoni.

La chiesa con l’annesso convento fu fondata dai francescani alla fine del XIII secolo ed è in stile gotico umbro-toscano, la sua costruzione fu terminata attorno al XIV secolo. L’interno della chiesa è ad un unica navata in stile gotico-francescano. Sulla sinistra della navata si trovano una serie di cappelle, mentre  a destra sono alcune edicole del XIV e XV secolo. Il campanile della Basilica fu aggiunto nel XVI secolo.

Tra il il XIV e il XV secolo le ricche famiglie cittadine decorarono l’interno della chiesa con cappelle affrescate, tra queste spicca la famosissima Cappella Bacci risalente al 1453 e che contiene il ciclo di affreschi della Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca, un capolavoro assoluto della pittura del Rinascimento. Nella Basilica si trovano anche altre cappelle, tra queste la Cappella Tarlati, che si trova a sinistra della Cappella Bacci, con un Annunciazione attribuita a Luca Signorelli o a Bartolomeo della Gatta, e una Crocifissione di Spinello Aretino.

Interno della Basilica di San Francesco, Arezzo. Autore Sailko. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Interno della Basilica di San Francesco, Arezzo. Autore Sailko

A destra  della Cappella Bacci di trova la Cappella Guasconi. Sulla parete sinistra della chiesa si trovano altre cappelle con notevoli opere d’arte come un Crocifisso dipinto da un contemporaneo di Cimabue, affreschi della fine del XV secolo di Lorentino d’Arezzo e  il monumento funebre al giureconsulto Francesco Roselli (XV secolo) in stile gotico-rinascimentale opera di Michele da Firenze.

Molto bello è anche il rosone della facciata della Basilica con una vetrata eseguita nel 1524 da Guillaume de Marcillat (1475-1529) che rappresenta San Francesco e il Papa Onorio III. Al piano sottostante è la Chiesa inferiore, a tre navate, e che viene utilizzata come sala espositiva.

CAPPELLA BACCI: AFFRESCHI DELLA LEGGENDA DELLA VERA CROCE DI PIERO DELLA FRANCESCA

Nel coro della Basilica si trova uno dei capolavori della pittura rinascimentale: la Cappella Bacci con il ciclo di affreschi della Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca che li dipinse tra il 1453 ed il 1466. La base di ispirazione per la stesura degli affreschi è tratta dalla Leggenda Aurea di Jacopo da Varagine. La Cappella Bacci si trova nel coro della Chiesa, gli affreschi si trovano su tre livelli su tre pareti della cappella. Gli affreschi sono divisi in dodici tavole che rappresentano le seguenti scene:

Adorazione del Sacro Legno ed incontro della Regina di Saba con Re Salomone, Affresco di Piero della Francesca, Leggenda della Vera Croce, San Francesco, Arezzo. No Copyright

Adorazione del Sacro Legno ed incontro della Regina di Saba con Re Salomone, Affresco di Piero della Francesca, Leggenda della Vera Croce, San Francesco, Arezzo

1) Esaltazione della Croce, Il ritorno della Croce a Gerusalemme

2) Profeta Ezechiele

3) Profeta Geremia

4) Morte di Adamo, Adamo morente e Seth incontra l’arcangelo Michele

5) Ritrovamento e verifica della Vera Croce

6) Supplizio dell’Ebreo, Giuda torturato nel pozzo

7) Il trasporto del Legno Sacro, Innalzamento del Legno

8) Adorazione del Sacro Legno ed incontro della Regina di Saba con Re Salomone

9) Battaglia di Eraclio e Cosroe, Sconfitta e decapitazione di Cosroe

10) Annunciazione, I raggi emanati dal Padreterno illuminano la scena dell’angelo annunziante che si rivela alla Vergine

11) Sogno di Costantino, L’angelo si rivela di notte a Costantino

12) Vittoria di Costantino su Massenzio, Battaglia di Ponte Milvio

ORARIO DI VISITA DELLA CAPPELLA BACCI-LEGGENDA DELLA VERA CROCE

  • La visita si effettua ogni 30 minuti e ha una durata massima di 30 minuti ed è consentita a non più di 25 visitatori per volta.
  • Orario: Lunedi/Venerdi: 9:00 – 18:30. Sabato: 9:00 – 17:30. Domenica: 13:00 – 17:30.
  • Prenotazione obbligatoria.
  • Costo del biglietto 8 €, biglietto ridotto 5 €.

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Aronberg Lavin Marilyn “Piero della Francesca. San Francesco ad Arezzo” SEI, 1996
  • cur. Bertelli C.; Maetzke A. M. “Piero della Francesca. Gli affreschi della leggenda della vera Croce nella chiesa di San Francesco ad Arezzo” Skira, 2001

This post is also available in: Inglese Francese Tedesco Spagnolo

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi