Home / Abbazie, Basiliche e Chiese / La cappella Mainoni-Guicciardini di Vico d’Elsa
Cappella nella Fattoria Mainoni affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d'Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni-Guicciardini affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d'Elsa. Autore Davide Baroncelli,,

La cappella Mainoni-Guicciardini di Vico d’Elsa

Scritto da Marco Ramerini

Il borgo di Vico d’Elsa nel comune di Barberino Tavarnelle custodisce un piccolo capolavoro seicentesco: una cappella affrescata opera di Giovanni da San Giovanni (Giovanni Mannozzi). La cappella si trova all’interno del Palazzo Brancadoro-Mainoni-Guicciardini. Il palazzo che forse era in passato un ospedale per i pellegrini è nel centro storico di Vico d’Elsa. Gli affreschi, che sono firmati e datati dall’autore, Giovanni da San Giovanni (Giovanni Mannozzi), furono eseguiti nel 1621, e rappresentano alcuni episodi della Vita della Vergine ambientati in parte in un suggestivo paesaggio tra templi e rovine di epoca classica. La cappella è privata e viene aperta raramente e solo su richiesta.

GIOVANNI DA SAN GIOVANNI

Giovanni Mannozzi conosciuto come Giovanni da San Giovanni, nacque a San Giovanni Valdarno nel 1592. Iniziò per volere del padre gli studi ecclesiastici, ma la sua passione era la pittura. Nel 1608 prese la decisione di dedicarsi alla sua passione, abbandonò San Giovanni e si trasferì a Firenze. Qui frequentò le botteghe di Matteo Rosselli e di Giulio Parigi dove apprese numeroso tecniche artistiche.

Nel 1612 entrerà nell’Accademia delle Arti e del Disegno iniziando a operare per conto proprio. Diventerà specializzato nel creare affreschi di grande pregio destinati in particolare a cappelle e tabernacoli. Tra il 1616 e il 1619 lavorò alla decorazione della cupola della chiesa di Ognissanti. Negli anni successivi produsse numerose opere, alcune purtroppo andate perdute. Ma gli affreschi della Cappella di Vico d’Elsa, eseguiti nel 1621, sono ancora oggi un eccellente esempio dell’alta qualità dei suoi lavori.

IL TRASFERIMENTO A ROMA

Tra il 1621 e il 1622 Giovanni si trasferì a Roma dove resterà fino al 1627. Influenzato dallo stile del Caravaggio fece diversi lavori nella città eterna, tra cui affreschi in diverse cappelle di chiese, come nella chiesa della Madonna dei Monti e in Santa Maria del Popolo, e in palazzi della nobiltà romana. Nel 1628 si trasferì a Reggio Emilia dove eseguì delle opere per la famiglia Bentivoglio. L’anno successivo tornò a Firenze dove lavorò alla Badia Fiesolana e alla Badia a Settimo affrescando la cappella di San Quintino. Negli anni successivi lavorò in diverse parti della Toscana.

A Firenze iniziò a lavorare per il granduca di Toscana, nel 1633 lavorò agli splendidi affreschi di Villa la Quiete nella collina di Castello. Infine il suo ultimo lavoro prima della morte a soli 44 anni: la decorazione del salone di Palazzo Pitti che è oggi a lui dedicato: la Sala di Giovanni da San Giovanni nel Museo degli Argenti. Morì nella sua casa in via Romana al numero 41 a Firenze il 9 dicembre 1636.

Le foto della cappela sono di Davide Baroncelli. Che ringrazio per l’autorizzazione a pubblicarle.

Cappella nella Fattoria Mainoni affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d'Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni-Guicciardini affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d’Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d'Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni-Guicciardini affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d’Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d'Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni-Guicciardini affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d’Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d'Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni-Guicciardini affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d’Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d'Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni-Guicciardini affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d’Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Autore Davide Baroncelli,,
Cappella nella Fattoria Mainoni-Guicciardini affrescata da Giovanni da San Giovanni, Vico d’Elsa. Autore Davide Baroncelli,,
Autore Marco Ramerini
Fattoria Mainoni-Guicciardini, Vico d’Elsa. Autore Marco Ramerini

Marco Ramerini

Ho pubblicato alcuni scritti sulla storia dell'esplorazione geografica e del colonialismo, in particolare sulle isole delle spezie, le Molucche. Ho ideato alcuni siti internet tra cui il sito www.colonialvoyage.com dedicato alla storia dell'esplorazione geografica e al colonialismo. Poi il sito www.borghiditoscana.net dedicato alla mia regione: la Toscana. Oltre che a molti altri siti di viaggi in diverse lingue. Viaggiatore, scrittore di guide turistiche online, scrivo di storia, fotografo e sono appassionato di astronomia.
banner