Home / Borghi / Cetona: un borgo medievale di origine etrusca
Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini
Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Cetona: un borgo medievale di origine etrusca

Cetona è un piccolo centro abitato situato a 384 mslm ai piedi del monte, di origine vulcanica, di Cetona (1.148 metri). La zona fu abitata fin dall’epoca etrusca e romana. Durante il medioevo (XV secolo) Cetona fu fortificata da Siena, tutt’ora restano, la rocca, tre porte e notevoli avanzi della cinta muraria senese. Nel passato la Rocca era difesa da almeno tre torri, ma oggi resta visibile solamente l’antico mastio coronato da apparato a sporgere con beccatelli e da archetti in pietra a caditoie.

Per le sue modeste dimensioni, la visita di Cetona si presta a una bella e breve passeggiata, dopo aver parcheggiato l’auto in uno dei parcheggi (tra l’altro ben segnalati), si entra nella piazza principale dell’abitato, Piazza Garibaldi dopo averla attraversata completamente fino alla torre circolare (Torre del Rivellino), si prende la via Roma, dov’è il Palazzo Minutelli – Cioli sede del Municipio e del Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona, situato in via Roma, 37 (Orario: Giugno-Settembre: 9-13; 17-19 chiuso lunedì; Ottobre-Maggio: sabato e prefestivi 16-18; domenica e festivi 9,30-12,30; gli altri giorni su prenotazione per gruppi di minimo 10 persone) interessante museo che documenta le varie fasi del popolamento umano del territorio che gravita intorno al Monte Cetona, a partire dal Paleolitico fino alla fine dell’Età del Bronzo.

La Rocca, Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

La Rocca, Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Oltre il museo, si arriva nella piazza della Collegiata (XIII secolo) dove sorge un antico pozzo a cisterna. Continuando si raggiunge l’arco del Brugi e deviando in via dello Steccato si raggiunge un belvedere sulla montagna e la campagna. Ritornati sui propri passi si inizia la salita verso la Rocca imboccando via della Fortezza dove si raggiunge un belvedere che si affaccia sulla piazza della Collegiata, più avanti si raggiunge un altro punto panoramico che si affaccia sui tetti del paese. Da qui si può vedere l’ingresso della Rocca che però non è visitabile perchè proprietà privata.

Diverse e interessanti sono le visite da poter fare nelle vicinanza di Cetona, una ci porta al Convento di San Francesco (2 km), fondato secondo la tradizione, nel 1212 da San Francesco d’Assisi.

Una via di Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Una via di Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Un altro luogo interessante è il Romitorio o Convento di Santa Maria a Belvedere (2 km; uscendo dalla piazza di Cetona a sinistra si prende per Sarteano poi si gira a sinistra per la strada della Montagna fino a incrociare la strada provinciale Sarteano – S.Casciano, al bivio girare a sinistra per Belverde), sorge ai piedi di un’imponente rupe in travertino, costruito a partire dal 1367, con begli affreschi del XIV secolo. Vicino al convento, su una parete rocciosa, sono divese grotte e i resti di un abitato preistorico, oggi l’area è diventata il Parco archeologico naturalistico di Belverde dove sono localizzati i principali insediamenti preistorici: è possibile visitare alcune delle cavità che si aprono nel travertino, adeguatamente illuminate e attrezzate, quali la Grotta di San Francesco, gli antri della Noce e del Poggetto, frequentate dall’uomo per scopi funerari o di culto, ed i resti degli abitati all’aperto oggetto di recenti scavi. Orario del parco: Luglio-Settembre: 9-13; 16-19 chiuso lunedì; Ottobre- Giugno: su prenotazione per gruppi (minimo 10 persone).

Monte di Cetona (6 km), è possibile raggiungere la vetta, nel primo tratto, tramite una strada rotabile e poi a piedi.

La piazza principale di Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

La piazza principale di Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

COME ARRIVARE A CETONA

Cetona è un piccolo borgo medievale situato in Val di Chiana, all’estremità sud-orientale della provincia di Siena, dal cui capoluogo dista circa 90 km.

Il comune di Cetona confina con i comuni di Chiusi (Si), San Casciano dei Bagni (Si) e Sarteano (Si) in Toscana e con Città della Pieve (Pg) e Fabro (Tr) in Umbria.

In Auto: Cetona è facilmente raggiungibile dall’uscita di Chiusi-Chianciano dell’A1, una volta usciti dall’autostrada, si prende a destra per Chiusi, dopo 2 km si trova il bivio per Cetona, da qui sono circa 9 km.

Distanze stradali da Cetona: Perugia 59 km; Arezzo 73 km; Siena 91 km; Firenze 130 km; Roma 171 km.

In Bus: Cetona è servita regolarmente da diverse corse giornaliere dei bus della LFI per i vicini centri di Sarteano, Montepulciano, Chianciano Terme e Chiusi. Linea F_T5: Chiusi – Cetona – Sarteano – (Cotignano – La Foce) – Chianciano – Montepulciano. Linea F_T10: Ponte al Rigo – Celle – Cetona – Chiusi Scalo – Chiusi.

In Treno: La stazione ferroviaria più vicina è quella di Chiusi-Chianciano Terme che si trova a 8 km.

In Aereo: L’aeroporto più vicino è quello di Firenze-Peretola Amerigo Vespucci, che si trova a 147 km di distanza. L’aeroporto di Roma-Fiumicino si trova a 210 km di distanza.

Veduta dei tetti del paese dalla Rocca di Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Veduta dei tetti del paese dalla Rocca di Cetona, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

INFORMAZIONI UTILI

Mercato settimanale Cetona: sabato
Piazza Garibaldi 8.00-13.00

Uffici Informazioni – Cetona
Informazioni e servizi Turistici
Piazza Garibaldi, 63
tel. +390578239143 – fax 0578239143

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • AA. VV. “Cetona. Parco archeologico naturalistico di Belvedere. Archeodromo” 2007, Silvana

This post is also available in: Inglese Francese Tedesco

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi