Home / Borghi / Coreglia Antelminelli: un borgo medievale con la tradizione delle figurine in gesso
Coreglia Antelminelli, Lucca. Author and Copyright Marco Ramerini
Coreglia Antelminelli, Lucca. Author and Copyright Marco Ramerini

Coreglia Antelminelli: un borgo medievale con la tradizione delle figurine in gesso

Situato nella Media Valle del Serchio, Coreglia Antelminelli è un bel paese arroccato a 595 metri sul livello del mare, con alle spalle l’arco degli appennini. Per raggiungere Coreglia, da Lucca sono circa 40 km, si segue il corso del Serchio lungo la strada n°12 fin oltre Borgo a Mozzano, poco dopo (2,5 km) aver superato il Ponte del Diavolo, si seguono le indicazioni per Barga-Castelnuovo Garfagnana, dopo aver oltrepassato il borgo medievale di Ghivizzano (circa 9 km da Borgo a Mozzano), si gira a destra seguendo le indicazioni per Coreglia Antelminelli ancora 7 km di salita e si raggiunge il paese.

Coreglia Antelminelli, fu prima feudo dei Rolandinghi signori di Loppia, quindi avamposto della repubblica lucchese. Fu fortilizio della parte Guelfa, nel 1316 resisté a Castruccio Castracani, che dopo 58 giorni di assedio riuscì a occuparla ricorrendo all’inganno. Egli ne migliorò ulteriormente le difese, successivamente, verso la metà del XIV secolo fu grazie a Francesco Castracani (Conte di Coreglia), che Coreglia raggiunse il massimo splendore. A partire dal 1369 la sede dell’antica vicaria passò da Coreglia a Borgo a Mozzano. Coreglia rimase sempre fedele a Lucca. Tale fedeltà fu premiata dalla repubblica di Lucca nel 1562 con la costruzione del Commissariato di Coreglia che in pratica diede vita all’entità comunale tutt’oggi esistente.

A ricordo degli Antelminelli, che in questo territorio, nel Medioevo, furono prima vicari poi conti, il paese di Coreglia con decreto ministeriale del 1862 ebbe la denominazione di Coreglia Antelminelli. Coreglia fu patria dei primi “figuristi” che diffusero nel mondo l’arte del gesso, per ricordare questa tradizione nel paese ha sede il Museo Civico della Filigrana di gesso e dell’emigrazione, nel museo sono esposte figurine in gesso dei secoli XVIII e XIX.

Coreglia è oggi una località di villeggiatura estiva. Tra i maggiori monumenti di Coreglia ricordiamo: l’antichissima chiesa protoromanica di S.Martino, all’interno ancora nelle sue forme originali, la chiesa romanica di S.Michele, la poderosa torre campanaria e numerose opere di scultura fra cui S.Michele e l’Annunciazione del XIV secolo.

In fatto di architettura militare, di notevole interesse sono: i resti dell’antica rocca, al cui interno si snodano tortuose gallerie, il forte, le porte, le mura castellane di epoca medievale (lato nord) e rinascimentale (lato sud). Vicino al Municipio si trova anche un piccolo Museo Archeologico con manufatti preistorici, medievali e rinascimentali.

La chiesa romanica di San Michele, Coreglia Antelminelli, Lucca. Author and Copyright Marco Ramerini

La chiesa romanica di San Michele, Coreglia Antelminelli, Lucca. Author and Copyright Marco Ramerini

Coreglia Antelminelli

Coreglia Antelminelli

INFORMAZIONI UTILI:

Mercato Settimanale Coreglia Antelminelli: martedì
Mercato settimanale, in Piazza IV Novembre, tutti i martedi dalle 8.00 alle 13.00.

Uffici Informazioni Turistiche – Coreglia Antelminelli
Piazza Antelminelli, 8 55025 Coreglia Antelminelli (LU)
Tel. 058378152 Fax 058378419

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Santoro Andrea “Fortezze, rocche e castelli in Lucchesia e Garfagnana” 2006, Pacini Fazzi
  • Ceccopieri Raffaella; Mattei Gemma “Lucca, Versilia, Garfagnana” 2004, De Agostini
  • AA. VV. “Toscana. Firenze, Valdarno, Chianti, Mugello, Garfagnana, Versilia, Apuane, Maremma” 2013, Touring
  • AA. VV. “Guida di Lucca, Versilia e Garfagnana” 2012, Toscana Book
  • Angelini Lorenzo “Storia e arte in Garfagnana” 2009, Pacini Fazzi
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: