Home / Città / Galleria dell’Accademia: il museo del David di Michelangelo
David di Michelangelo, Galleria dell'Accademia, Firenze, Italia. Author Rico Heil. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike.
David di Michelangelo, Galleria dell'Accademia, Firenze, Italia. Author Rico Heil

Galleria dell’Accademia: il museo del David di Michelangelo

La Galleria dell’Accademia, uno dei più visitati musei di Firenze, si trova nei locali trecenteschi dell’ex Ospedale di San Matteo e dell’ex monastero femminile di S. Niccolò di Cafaggio. La Galleria fu fondata, nel 1784, dal granduca Pietro Leopoldo di Lorena come raccolta didattica per gli allievi della Accademia di Belle Arti.

Il museo deve la sua popolarità alla presenza del David di Michelangelo e di altre sue statue (San Matteo, Quattro Prigioni, la Pietà di Palestrina). Nel 1873 vi giunse il David di Michelangelo, originariamente posto in Piazza della Signoria, e nel 1909 i quattro “Prigioni” ed il San Matteo, tutte opere di Michelangelo.

La Galleria, oltre alle famose statue di Michelangelo, conserva dipinti di scuola fiorentina dal Duecento al Cinquecento, modelli originali in gesso di Lorenzo Bartolini e Luigi Pampaloni e una raccolta di icone russe. All’interno della Galleria si trova anche il Museo degli strumenti musicali, dove sono esposti alcuni strumenti musicali appartenuti ai Medici e ai Lorena, e facenti parte della collezione del Conservatorio Luigi Cherubini.

David di Michelangelo, Galleria dell'Accademia, Firenze, Italia. Author Clayton Tang. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

David di Michelangelo, Galleria dell’Accademia, Firenze, Italia. Author Clayton Tang

Tipologia oggetti esposti nel museo: sculture; dipinti; strumenti musicali.

Opere di rilievo: Tra le sculture l’opera più importante è il famoso David di Michelangelo (1501-1504), qui trasportato alla fine del XX secolo dall’originale postazione in Piazza della Signoria. Michelangelo, San Matteo, 1505-1506, dalla cattedrale di Firenze. Michelangelo, Quattro prigioni, 1530 c., dalla Grotta del Buontalenti nel Giardino di Boboli, scolpiti per la tomba di Papa Giulio II. Michelangelo (attribuito), Pietà, dalla chiesa di S. Rosalia a Palestrina (Roma). Giambologna, modello del Ratto delle Sabine, 1582.

Tra i dipinti si segnalano opere di Pacino di Bonaguida, Taddeo Gaddi, Bernardo Daddi, Orcagna, Giovanni da Milano, Lorenzo Monaco, Lo Scheggia, Paolo Uccello, Sandro Botticelli, Perugino, Filippino Lippi, Fra Bartolomeo, Andrea del Sarto, Pontormo.

Pietà di Palestrina di Michelangelo, Galleria dell'Accademia, Firenze, Italia. Author Shakko. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Pietà di Palestrina di Michelangelo, Galleria dell’Accademia, Firenze, Italia. Author Shakko

  • Indirizzo: Via Ricasoli 58-60 Firenze. Telefono: 055-2388609; 055-2388612 (Firenze musei 055 294883)
  • Orario: da martedì a domenica ore 8.15-18.50; da luglio a settembre fino alle 22,00. Chiuso il lunedì, Capodanno, 1° maggio, Natale.
  • Prezzo: 6,50 € (il costo del biglietto puo’ essere aumentato in occasione di mostre); ridotto 3,25 €. Biglietto valido anche per il Museo degli Strumenti Musicali. Prenotazione visite guidate 4,00 €.
  • Accesso handicap: SI
  • Superficie espositiva: 2500 mq
  • Sale di esposizione: 16 sale
banner