Home / Provincia di Lucca / Garfagnana / Garfagnana: un territorio aspro ma affascinante
Le Alpi Apuane viste dalla Pania del Corfino, Parco Naturale dell'Orecchiella, Lucca. Author NH53. Licensed under the Creative Commons Attribution
Le Alpi Apuane viste dalla Pania del Corfino, Parco Naturale dell'Orecchiella, Lucca. Author NH53. Licensed under the Creative Commons Attribution

Garfagnana: un territorio aspro ma affascinante

La Garfagnana è un territorio aspro e selvaggio della Toscana settentrionale, incastonato tra le Alpi Apuane e l’Appennino, formato dall’alta valle del fiume Serchio e dai contrafforti dell’Appennino e delle Apuane. Questa zona della Toscana è ricca di storia, fin dal medioevo fu terra di confine tra Lucca e gli Estensi, di questo periodo di guerre e conflitti restano borghi medievali cinti da mura, con impressionanti fortezze, rocche e torri.

Il paesaggio della Garfagnana è frutto della lotta ma anche della convivenza tra l’uomo e la natura, in parte modellato dal lavoro umano, che ha permesso lo sviluppo di una agricoltura povera negli spazi strappati con fatica ai boschi e ai dirupi, muretti a secco e terrazzamenti permettevano agli abitanti di poter avere scampoli di terra da coltivare e con cui condurre una magra esistenza.

A causa della sua povertà la Garfagnana ha subito nel XX secolo un importante flusso migratorio verso aree limitrofe più adatte alla coltivazione come la piana lucchese oppure un emigrazione verso paesi lontani come l’America, l’Australia ecc.

Garfagnana

Garfagnana

Il paesaggio mantiene ancora oggi le sue caratteristiche e presenta una moltitudine di piccoli centri, alcuni anche abbandonati, con ruderi di rocche, castelli e fortezze, con la natura che pian piano si riappropria dei terrazzamenti agricoli abbandonati dallo spopolamento della zona.

Oggi alcune aree della Garfagnana fanno parte del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano o di quello Regionale delle Alpi Apuane.

La zona grazie alle sue bellezze naturali come quelle delle Alpi Apuane, del Parco Naturale dell’Orecchiella, della Grotta del Vento ecc. è diventata un paradiso degli escursionisti e degli amanti delle passeggiate e del trekking.

Tra i piatti tipici della Garfagnana troviamo la deliziosa Minestra di Farro.

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Di Grazia Massimo “Garfagnana. Camporgiano, Careggine, Castelnuovo Garfagnana, Castiglione di Garfagnana, Fosciandora, Gallicano, Giuncugnano, Minucciano, Molazzana” 2004, Aska Edizioni
  • Romiti Enrico “La fortezza delle Verrucole e le fortificazioni estensi della Garfagnana” 2012, Ist. Storico Lucchese
  • Santoro Andrea “Fortezze, rocche e castelli in Lucchesia e Garfagnana” 2006, Pacini Fazzi
  • Ceccopieri Raffaella; Mattei Gemma “Lucca, Versilia, Garfagnana” 2004, De Agostini
  • AA. VV. “Toscana. Firenze, Valdarno, Chianti, Mugello, Garfagnana, Versilia, Apuane, Maremma” 2013, Touring
  • AA. VV. “Guida di Lucca, Versilia e Garfagnana” 2012, Toscana Book
  • Angelini Lorenzo “Storia e arte in Garfagnana” 2009, Pacini Fazzi
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: