Il Cassero Senese o Porta Senese, Paganico.. Author and Copyright Marco Ramerini
Il Cassero Senese o Porta Senese, Paganico.. Author and Copyright Marco Ramerini

Paganico: un borgo cinto da mura nella Maremma

A pochi chilometri da Grosseto si trova il borgo medievale di Paganico, situato lungo la pianura dell’Ombrone a 63 metri sul livello del mare. Nel medioevo Paganico era un piccolo centro sotto il controllo degli Aldobrandeschi, che nel XIII secolo entrò a far parte dei possedimenti della Repubblica di Siena.

Siena decise nel 1262 di erigerlo a “borgo franco”, da qui il nome originario di Castelfranco di Paganico, e negli anni successivi lo cinse da possenti mura a pianta rettangolare, facendone il più importante avamposto fortificato lungo i confini meridionali della repubblica. Il borgo di Paganico nel 1303 divenne sede di un vicariato della Repubblica di Siena. Nel 1328 Castruccio Castracani occupò Paganico le cui fortificazioni non erano ancora state completate dalla Repubblica di Siena, questo evento convinse Siena della necessità di terminare i lavori alle fortificazioni e tra il 1334 e il 1335 la sua cinta muraria fu rinnovata e completata.

Paganico divenne tra il XIII e il XIV secolo il centro amministrativo della Maremma Senese, vi si svolgeva un importante mercato ed era un luogo de esazione di dazi. A causa della sua posizione di confine e della sua importanza Paganico fu spesso sottoposto ad assedi per tutto il XIV secolo.

Il Cassero Senese o Porta Senese, Paganico.. Author and Copyright Marco Ramerini

Il Cassero Senese o Porta Senese, Paganico.. Author and Copyright Marco Ramerini

Attualmente Paganico mantiene una parte della sua cinta muraria medievale, a pianta rettangolare, con diverse torri e su cui si aprono ancora tre porte: verso Grosseto si trova la Porta Grossetana o Porta Franca, in direzione di Siena è la Porta Senese con il Cassero Senese  trasformato in palazzo nel XVII secolo, mentre verso ovest è la Porta Gorella. La più imponente è la Porta Senese o Cassero Senese dominata da un alta torre.

Il centro del paese conserva ancora alcuni edifici medievali con arcate e portici e una chiesa parrocchiale, la chiesa tardo-gotica di San Michele ad un unica navata edificata tra il 1296 e il 1305 con al suo interno affreschi del XIV secolo. Il Palazzo Pretorio è un edificio risalente al XIV secolo mentre fu edificato nel XIII secolo il Palazzo del Vecchio Ospedale.

Civitella-Paganico

Civitella-Paganico

INFORMAZIONI UTILI:

Mercato settimanale Paganico: ?

Ufficio Turistico – Paganico
Informazioni turistiche
Corso Fagarè 11, Paganico (GR)
Telefono: +39 366.4997846

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Celuzza, Mariagrazia “Guida della Maremma antica” Siena, Nie, 1993
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: