Home / Provincia di Grosseto / Maremma Grossetana / Amiata, Colline interne e Colline Metallifere / Roccastrada: un balcone panoramico nelle Colline Metallifere
Roccastrada, Grosseto. Author LigaDue. Licensed under the Creative Commons Attribution
Roccastrada, Grosseto. Author LigaDue

Roccastrada: un balcone panoramico nelle Colline Metallifere

Roccastrada si trova in bella posizione dominante la Maremma, a 475 metri d’altezza nelle Colline Metallifere grossetane. Il paese si trova in posizione panoramica verso il Monte Amiata  e la pianura dell’Ombrone e dei suoi affluenti. Roccastrada fu fin dal medioevo un importante centro minerario vi si trovavano miniere di rame e di argento.

Roccastrada si sviluppò a partire dal medioevo come fortilizio degli Aldobrandeschi. Nel XIV secolo la Repubblica di Siena estese il suo controllo anche su Roccastrada e lo mantenne fino alla definitiva conquista della repubblica senese da parte di Firenze nel 1555, da quest’anno in poi Roccastrada entrò a far parte stabilmente del Granducato di Toscana.

Il paese ha un impianto medievale e presenta i resti delle mura medievali erette nel XII secolo dagli Aldobrandeschi. Simbolo del paese è la torre dell’Orologio con merli costruita nel XIV secolo ma molto modificata dopo la ricostruzione avvenuta dopo la Seconda Guerra Mondiale. La chiesa parrocchiale di San Niccolò o San Nicola risale al XIII secolo, ma la sua facciata è recente, nell’interno si trovano due affreschi del XVI secolo di Giovanni Maria Tolosani raffiguranti una “Madonna col Bambino” ed una “Annunciazione” e una bella fonte battesimale del XVI secolo. Nella Chiesa della Madonna delle Grazie si trova un altro affresco di Giovanni Maria Tolosani raffigurante la “Madonna col Bambino”. Il paese ospita anche un piccolo Museo dalla vite e del vino.

Affresco dell'Annunciazione di Giovanni Maria Tolosani, Chiesa di San Niccolò, Roccastrada, Grosseto. No Copyright

Affresco dell’Annunciazione di Giovanni Maria Tolosani, Chiesa di San Niccolò, Roccastrada, Grosseto

Nei dintorni di Roccastrada  si trovano alcuni piccoli ma incantevoli borghi medievali come quelli di Montemassi, Roccatederighi, Torniella e Sticciano. Lungo la strada che porta a Ribolla, in località le Casacce,  si trovano gli imponenti resti dell’abbazia di Giugnano fondata nel IX secolo. Il territorio di Roccastrada si trova all’interno del Parco tecnologico e archeologico delle Colline Metallifere grossetane, un parco sorto per recuperare, conservare e promuovere il patrimonio ambientale, minerario, storico e culturale delle Colline Metallifere.

Roccastrada

Roccastrada

INFORMAZIONI UTILI:

Mercato settimanale Roccastrada: mercoledì

Uffici Informazioni – Roccastrada
Ufficio Turistico – Pro Loco
Piazza dell’Orologio, Roccastrada
tel. 0564 563376

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Celuzza, Mariagrazia “Guida alla Maremma Antica” Siena, 1993, NIE
  • Nacci, Laura “Colline metallifere. Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada, Sassetta” 2003, Aska Edizioni
  • Giuseppe Guerrini (a cura di) “Torri e castelli della provincia di Grosseto” Siena, Nuova Immagine Editrice, 1999
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: