Home / Borghi / San Casciano in Val di Pesa: conosciuto centro di produzione di vino e olio
Mura, San Casciano, Firenze. Author Vignaccia76. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Mura, San Casciano, Firenze. Author Vignaccia76

San Casciano in Val di Pesa: conosciuto centro di produzione di vino e olio

San Casciano in Val di Pesa (16.800 abitanti) è un paese situato ad un altezza di 310 metri, tra le colline del Chianti in provincia di Firenze, da cui dista circa 22 km. San Casciano era una stazione di posta già in epoca romana, il paese si sviluppò nel medioevo al punto d’incontro tra la Strada Regia Romana e un importante via di collegamento tra la val di Pesa e la val di Greve. Oggi San Casciano è un conosciuto centro di produzione di vino e olio.

San Casciano divenne, dal 1272, parte della Repubblica di Firenze, il paese fu sede di podesteria. Tra il 1355 e il 1356 il borgo di San Casciano fu fortificato e cinto da mura a pianta poligonale con torri e un cassero. Parti delle mura medievali sono ancora oggi visibili. Tra gli edifici religiosi del paese il più importante è la Collegiata di San Cassiano edificata alla fine del XVIII secolo. Nella vecchia chiesa della Misericordia (XIV secolo) si trova oggi il Museo della Misericordia che espone importanti opere pittoriche. Altro museo importante è quello Vicariale di Arte Sacra che si trova nella Chiesa di Santa Maria del Gesù e ospita importanti dipinti tra cui una Madonna col Bambino di Ambrogio Lorenzetti.

Chiesa di Santo Stefano a Campoli, San Casciano in Val di Pesa. Author and Copyright Marco Ramerini

Chiesa di Santo Stefano a Campoli, San Casciano in Val di Pesa. Author and Copyright Marco Ramerini

Poco fuori del centro abitato si trova l’antica pieve di Santa Cecilia a Decimo fondata all’epoca di Carlo Magno, ma la cui struttura attuale risale al XII secolo. In un sobborgo di San Casciano, chiamato L’Albergaccio (Sant’Andrea in Percussina) nel 1512 visse Niccolò Machiavelli. Nei dintorni di San Casciano sono da visitare la Pieve di Santo Stefano a Campoli, il Castello di Bibbione con la vicina tomba etrusca dell’Arciere, la Pieve romanica di San Pancrazio (XI secolo) e la Pieve di San Giovanni in Sugana nei pressi di Cerbaia in Val di Pesa.

MUSEI DI SAN CASCIANO VAL DI PESA

MUSEO D’ARTE SACRA

Il museo si trova nella Chiesa del Suffragio e comprende anche alcuni edifici adiacenti, nato per salvaguardare e valorizzare le opere d’arte del territorio, appartenenti alle parrocchie ormai abbandonate. Importante la prestigiosa raccolta archeologica, di epoca etrusca e romana, con oggetti provenienti da scavi effettuati nel territorio.

Altrettanto importante la collezione di dipinti, sculture, arredi e parementi sacri provenienti dalle pievi, dalle parrocchie e dagli oratori presenti sul territorio comunale. Tra le altre si possono ammirare la Madonna col Bambino di Ambrogio Lorenzetti, il Dossale di San Michele Arcangelo di Coppo di Marcovaldo e L’Incoronazione della Vergine di Neri Bicci. Interessante infine la collezione di modelli in scala, pannelli esplicativi e fotografie d’epoca riguardante le abitazioni primitive.

Opere di rilievo: Maestro di Cabestany, Cippo marmoreo con bassorilievi raffiguranti la natività, XII secolo dalla chiesa di S.Giovanni in Sugana. Coppo di Marcovaldo (attribuito), Dossale di S. Michele Arcangelo, metà del XIII secolo da S.Angelo a Vico l’Abate. Ambrogio Lorenzetti, Madonna con il Bambino, 1319 da S.Angelo a Vico l’Abate. Lippo di Benivieni, Madonna con il Bambino, secondo decennio XIV secolo. Neri di Bicci, Incoronazione della Vergine, XV secolo. Arte Etrusca, Stele dell’Arciere, VII sec. a.C.

Indirizzo: via Lucardesi San Casciano Val di Pesa (Firenze). Orario: Dal 1 aprile al 31 ottobre:lunedì,martedì,giovedì,venerdì ore 10-13,sabato e domenica ore 10-13 e 16-19. Dal 1 novembre al 31 marzo: sabato e domenica ore 10-13/15-18.

MUSEO ORATORIO DELLA MISERICORDIA

Il museo è ospitato nella chiesa di Santa Maria del Prato costruita nel Trecento dai frati domenicani, trasformata nel Cinquecento e restaurata nel Novecento. Raccoglie ed espone le opere d’arte dell’antica Compagnia della Misericordia tra le quali si trovano dipinti e sculture attribuite ad importanti artisti fiorentini e senesi.

Opere di rilievo: Simone Martini, Crocifisso, 1320 c. Giovanni di Balduccio, pergamo scolpito, prima metà XIV secolo. Ugolino di Nerio, Madonna col Bambino, XIV secolo. Francesco Furini, San Carlo Borromeo, XVII secolo.

Indirizzo: via Morrocchesi 72 San Casciano Val di Pesa (Firenze). Orario: Visitabile a richiesta rivolgendosi alla Misericordia nel seguente orario: tutti i giorni 9-12,30 e 15-19, sabato e domenica compresi.

San Casciano Val di Pesa

San Casciano Val di Pesa

INFORMAZIONI UTILI

Mercato settimanale San Casciano Val di Pesa: lunedì
dalle ore 8.00 alle ore 13.30.

Mercato settimanale Mercatale Val di Pesa: giovedì
dalle ore 8.00 alle ore 13.30.

Mercato settimanale Cerbaia Val di Pesa: giovedì
dalle ore 8.00 alle ore 13.30.

Ufficio Informazioni Turistiche – San Casciano Val di Pesa
Piazza della Repubblica
Tel/Fax 055 8229558

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Firenze e provincia” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Cacciatori Roberto; Bartoli Mésy “San Casciano in Val di Pesa. Guida storico-artistica” Betti, 2006
banner