Home / Borghi / Castelnuovo Berardenga: dove finisce il Chianti e cominciano le Crete Senesi
Vigneti in autunno, Castelnuovo Berardenga, Siena. Autore e Copyright Marco Ramerini
Vigneti in autunno, Castelnuovo Berardenga, Siena. Autore e Copyright Marco Ramerini

Castelnuovo Berardenga: dove finisce il Chianti e cominciano le Crete Senesi

Castelnuovo Berardenga, è un interessante paese del Chianti in provincia di Siena. Il comune conta circa 8.900 abitanti è situato all’estremità meridionale delle colline del Chianti nel punto dove iniziano i terreni argillosi che formano le Crete Senesi. Castelnuovo Berardenga si trova su di un poggio a circa 350 metri d’altezza, tra l’Ombrone e il torrente Malena, il territorio comunale è ricco di boschi e di aree coltivate a vigne e olivi. Castelnuovo Berardenga è il comune più meridionale del Chianti.

Il nome Berardenga deriva dal fatto che questo territorio a partire dal X secolo formò la “Terra Berardinga” zona allora sotto il controllo del nobile Berardo. Castelnuovo fu l’ultimo castello fondato nella zona dalla Repubblica di Siena, esso fu costruito nel 1366, del castello oggi restano solo una torre e pochi resti delle mura. Il paese è diviso in una zona alta, il Castello, e in una zona bassa, il Borgo.

Tra le cose da vedere nel paese troviamo la torre civica dell’orologio, dai caratteri settecenteschi, che in origine era parte del sistema di fortificazioni. La chiesa ottocentesca di SS. Giusto e Clemente in stile neoclassico conserva alcuni interessanti dipinti tra cui una madonna con il bambino di Giovanni di Paolo del XV secolo. Edificio notevole alle porte del paese è l’ottocentesca Villa Chigi Saracini circondata da un grande parco.

San Gusmè, Castelnuovo Beradenga, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

San Gusmè, Castelnuovo Beradenga, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Il Museo del Paesaggio è dedicato ad uno dei più tipici paesaggi della Toscana quello collinare del Chianti e delle Crete senesi. Il museo presenta anche una sezione archeologica con reperti etruschi e romani. Nelle vicinanze di Castelnuovo Berardenga si trova anche il Castello di Montalto, un imponente struttura di origine medievale che domina il fiume Ambra da una collina.

Interessanti sono i piccoli borghi sparsi nel territorio comunale come quelli di San Gusmè, Vagliagli, Pontignano, e Villa a Sesta. Numerose sono anche le chiese romaniche sparse nel territorio tra queste la Pieve di San Giovanni Battista a Pievasciata, la Pieve di Santa Maria a Pàcina. Edificio pregevole è anche la Certosa di San Pietro a Pontignano.

Nel piccolo paese di Pieveasciata si trova il Parco sculture del Chianti che lungo un percorso circolare di un chilometro presenta opere di artisti provenienti da oltre 20 paesi di tutti e cinque i continenti.

Campagna nei pressi di San Gusmè, Castelnuovo Berardenga, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Campagna nei pressi di San Gusmè, Castelnuovo Berardenga, Siena. Author and Copyright Marco Ramerini

Castelnuovo Berardenga

Castelnuovo Berardenga

INFORMAZIONI UTILI:

Mercato settimanale Castelnuovo Berardenga: Giovedì dalle ore 8 alle 13

Uffici Informazioni Turistiche – Castelnuovo Berardenga
Ufficio Informazioni Piazza Matteotti, 11
Tel. e fax: 0577-355500
Orario: Periodo 1° Novembre – 31 Marzo: tutti i giorni escluso il Lunedì: 10.00 – 13.00. Periodo 1° Aprile – 31 Ottobre: dal Martedì al Sabato 10.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00; Domenica 9.00 – 13.00.

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Oliveto Luigi “Castelnuovo Berardenga. Storia, arte, natura, tradizioni” 2007, Aska Edizioni
  • AA. VV. “Castelnuovo Berardenga. Museo del paesaggio” 2012, Silvana
  • Stopani Renato “Castelnuovo Berardenga” 2005, Firenzelibri
  • Ciampolini Marco, Avanzati Elisabetta “Il Chianti senese. Masse orientali di Siena: Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti, Castellina in Chianti, Radda in Chianti” 2001, NIE
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: