Home / Provincia di Pisa / Area Pisana / Vicopisano: un borgo fortificato da Brunelleschi
Una veduta del borgo di Vicopisano, Pisa. Author and Copyright Marco Ramerini
Una veduta del borgo di Vicopisano, Pisa. Author and Copyright Marco Ramerini

Vicopisano: un borgo fortificato da Brunelleschi

Questa cittadina è un interessante tappa fra Pisa e Lucca. Vicopisano è un bel borgo fortificato situato ai piedi del Monte Pisano (Monte Serra) a circa 20 km da Pisa e a 30 km da Lucca.

Vicopisano è nominato nei documenti storici a partire dal X secolo quando veniva chiamato Vici Auseris Sala e poi Vico Auserissola. Inizialmente il paese era soggetto all’autorità del vescovo di Pisa, più tardi divenne una municipalità alleata con la Repubblica Pisana.

Durante i secoli XII-XIV Vicopisano fu la scena di conflitti epici tra le truppe di Pisa e Firenze. Nel 1407, dopo 7 mesi d’assedio, la città cadde nelle mani di Firenze. Dopo la conquista da parte di Firenze l’architetto fiorentino Filippo Brunelleschi disegnò e ristrutturò le fortificazioni del borgo costruendovi anche la Rocca Nuova o Rocca del Brunelleschi.

Nel 1494 Vicopisano si ribellò al dominio fiorentino e fu di nuovo posta sotto assedio, nel 1498 fu nuovamente riconquistate dalle truppe fiorentine, che la occuparono fino al 1502, in quest’anno ci fu una nuova ribellione, ma nel 1503 Vicopisano nuovamente alle dipendenze di Firenze. Durante il governo fiorentino Vicopisano divenne sede di un vicariato.

Torre del Brunelleschi, Vicopisano, Pisa. Author and Copyright Marco Ramerini.

Torre del Brunelleschi, Vicopisano, Pisa. Author and Copyright Marco Ramerini.

Il borgo è molto bello e ancora oggi mantiene la maggior parte delle sue antiche fortificazioni ed è uno dei migliori esempi di architettura militare del XIV secolo in Toscana. Nel borgo sono da visitare la Rocca, le fortificazioni, le torri e le mura progettate da Filippo Brunelleschi, e il Palazzo Pretorio del XIV secolo. Tra le opere di fortificazione sono visibili 12 torri medievali erette tra l’XI e il XV secolo. La più imponente è la Torre del Mastio che è situata nel punto più alto del centro abitato ed è alta 31 metri.

Fuori dalle mura si trova la pieve romanica di Santa Maria e San Giovanni Battista risalente all’XI e XII secolo, al suo interno, a tre navate, si trovano alcuni affreschi del XII secolo e un gruppo di sculture in legno del XII-XIII secolo che raffigurano la Deposizione. A circa 1 km da Vicopisano sono le due chiese romaniche di San Jacopo a Lupeta e di Sant’Andrea Apostolo a Cucigliana. Nei dintorni si trovano anche gli imponenti resti della Rocca della Verruca, del XIII-XVI secolo, e dell’antico monastero di San Michele alla Verruca del X secolo.

Torre delle Quattro Porte (XIV secolo), Vicopisano, Pisa. Author and Copyright Marco Ramerini

Torre delle Quattro Porte (XIV secolo), Vicopisano, Pisa. Author and Copyright Marco Ramerini

Vicopisano

Vicopisano

INFORMAZIONI UTILI:

Mercato Settimanale Vicopisano: sabato
Mercato settimanale, Piazza Cavalca, il sabato dalle 8.00 alle 13.30.

Uffici Informazioni Turistiche – Vicopisano
Ufficio Turistico Via Lante, 50 Vicopisano (Pisa)
Tel. 050/796581
Oraio: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e 15.30-19.00; sabato 9.00-13.00

BIBLIOGRAFIA

  • AA. VV. “Toscana” Guide Rosse Touring Club Italiano, 2007
  • Bertini Moreno “Vicopisano e il suo territorio. Genti e luoghi della memoria” 2009, CLD Libri
  • Ranieri Fascetti Giovanni “Un simbolo dell’espansionismo fiorentino alle soglie del Rinascimento: la rocca del Brunelleschi a Vicopisano” 2000, CLD Libri
  • Niccolai Alberto “Il castello di Vicopisano (rist. anast. 1920)” Forni
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: